Comune di Novafeltria
Provincia di Rimini
Piazza V. Emanuele n.2 - 47863 Novafeltria (RN) - p.iva: 00360640411 - tel. 0541.845611 - e-mail: municipio@comune.novafeltria.rn.it

REFERENDUM COSTITUZIONALE SULLA RIDUZIONE DEL NUMERO DEI PARLAMENTARI INDETTO PER IL 20 E 21 SETTEMBRE 2020

21/09/2020

RISULTATI - REFERENDUM COSTITUZIONALE SULLA RIDUZIONE DEL NUMERO DEI PARLAMENTARI INDETTO PER IL 20 E 21 SETTEMBRE 2020


17/09/2020

ORARIO DI APERTURA UFFICIO ELETTORALE

 

L'Ufficio Elettorale, presso l'Ufficio Anagrafe (Via C. Battisti n. 7), è aperto per il ritiro delle tessere elettorali con i seguenti orari:

 

GIOVEDI 17/09, VENERDI 18/09 E SABATO 19/09 dalle 9.00 alle 18.00

 

DOMENICA 20/09 dalle 7.00 alle 23.00

 

LUNEDI 21/09 dalle 7.00 alle 15.00

 

 


21/08/2020

DELIMITAZIONE, RIPARTIZIONE ED ASSEGNAZIONE DEGLI SPAZI PER AFFISSIONI PROPAGANDA ELETTORALE DIRETTA PER LO SVOLGIMENTO DEL REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO DEL 20 E 21 SETTEMBRE 2020.


21/08/2020

DESIGNAZIONE E DELIMITAZIONE DEGLI SPAZI RISERVATI ALLA PROPAGANDA ELETTORALE PER LO SVOLGIMENTO DEL REFERENDUM POPOLARE CONFERMATIVO DEL 20 E 21 SETTEMBRE 2020.

11/08/2020

Voto domiciliare per elettori infermi

Gli elettori affetti da gravissime infermità, tali da impedirne l'allontanamento dall'abitazione in cui dimorano, o che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali,  sono ammessi al voto nella predetta dimora.
 
Per avvalersi del diritto di voto a domicilio, gli elettori devono far pervenire al Sindaco del Comune di Novafeltria, tra martedì 11 agosto e lunedì 31 agosto 2020, il modulo attestante la volontà di esprimere il voto presso l'abitazione in cui dimorano, indicandone l'indirizzo completo. Alla dichiarazione deve essere allegato un certificato rilasciato dal funzionario medico designato dall'A.S.L., in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti, in capo all'elettore, la sussistenza delle condizioni di infermità di cui al comma 1 dell'art. 1 della Legge n. 46/2009, con prognosi di almeno 60 giorni decorrenti dalla data del certificato ovvero la condizione di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali, tale da impedire all'elettore di recarsi al seggio.
Nel caso sia necessario, l'elettore può essere assistito nel voto da un accompagnatore.

Scarica il modulo per il voto domiciliare [...]

Visite ambulatoriali o domiciliari per elettori disabili: informazioni e orari [...]


27/07/2020

Indicazioni generali

Con decreto del Presidente della Repubblica 17 luglio 2020 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 180 del 18/07/2020 sono stati riconvocati i comizi elettorali per il referendum popolare confermativo della legge costituzionale, recante: «Modifiche agli articoli 56, 57 e 59 della Costituzione in materia di riduzione del numero dei parlamentari».

LE OPERAZIONI DI VOTO SI SVOLGERANNO:
domenica 20 settembre dalle ore 07:00 alle ore 23:00

lunedì 21 settembre dalle ore 07:00 alle ore 15:00

 

(Il referendum già indetto con DPR del 28 gennaio 2020 per domenica 29 marzo 2020 era stato revocato con DPR del 5 marzo  2020 a seguito della diffusione sull’intero territorio nazionale del virus COVID -19),

 

Al fine di evitare il possibile sovraffollamento e le code degli ultimi giorni, è consigliabile che ogni elettore verifichi per tempo il possesso dei documenti necessari per l'espressione del diritto di voto.

 

La sede dove richiedere il duplicato delle tessere smarrite o esaurite:

Ufficio Elettorale - Via C. Battisti n. 7 (tel. 0541/845662)

 

Link utili: Sito del Ministero degli Interni [...]


27/07/2020

Voto degli italiani all'estero

Voto degli Italiani residenti all’estero (iscritti nell’AIRE)

Per le elezioni Politiche e per i Referendum,  gli Italiani iscritti nelle liste elettorali di un Comune della Repubblica, residenti all'estero sono ricompresi nella circoscrizione Estero e votano per corrispondenza nel proprio paese di residenza (legge 27/12/2001, n. 459 - dpr 02/04/2003, n. 104).
Tale normativa, nel prevedere la modalità di voto per corrispondenza da parte degli elettori italiani residenti fuori dal territorio nazionale, fa comunque salva la possibilità per i medesimi di optare per esercitare il voto in Italia.
L'opzione per il voto in Italia deve essere esercitata entro il 31 Dicembre dell'anno precedente la scadenza naturale della legislatura o entro il 10' giorno successivo alla indizione delle votazioni (decreto del Presidente della Repubblica).
Il modulo di opzione va inoltrato per posta o mediante consegna a mano all'Ufficio Consolare competente.

LA SCADENZA PER L'INVIO DELL'OPZIONE PER QUESTO REFERENDUM COSTITUZIONALE E' IL 28 LUGLIO 2020

 

Voto degli Italiani temporaneamente all'estero

Per le elezioni Politiche e per i Referendum ( a norma dell'art. 4-bis, comma 2, della legge n.459/01, modificato da ultimo dall'articolo 6, comma 2, lett. a, della legge 3 novembre 2017, n.165), gli elettori che si trovano temporaneamente all’estero, per motivi di lavoro, studio o cure mediche per un periodo di almeno 3 mesi (nel quale ricade la data di svolgimento della consultazione), possono votare per corrispondenza nel luogo di dimora estero.
Tale possibilità è estesa anche ai famigliari conviventi.
Per avvalersi di questa facoltà gli elettori temporaneamente all’estero devono trasmettere, al Comune di iscrizione nelle liste elettorali, una dichiarazione di opzione per il voto per corrispondenza entro il 32’ giorno antecedente la data della votazione.

LA SCADENZA PER L'INVIO DELL'OPZIONE PER QUESTO REFERENDUM COSTITUZIONALE E' IL 19 AGOSTO 2020

AIRE Modello di opzione per il voto in Italia (da inviare al Consolato) [...]

TEMPORANEI ESTERO modello per il voto all'estero (da inviare al Comune) [...]


23/07/2020

AVVISO PUBBLICO - per la nomina di scrutatori in occasione del “Referendum Costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari”, indetto per il 20 e 21 settembre 2020

In occasione della prossima consultazione elettorale di domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020 la Commissione Elettorale Comunale intende procedere alla nomina degli scrutatori mediante sorteggio tra tutti coloro che, essendo già iscritti all’albo delle persone idonee allo svolgimento della funzione di scrutatore, si trovino, alla data di pubblicazione del presente avviso, in una delle seguenti condizioni:

-          disoccupato/inoccupato;

-          studente non lavoratore;

-          in attesa di prima occupazione.

Pertanto, tutti coloro che, già iscritti all’albo delle persone idonee allo svolgimento della funzione di scrutatore, in possesso di almeno uno dei requisiti di cui sopra, fossero interessati a svolgere compiti di  scrutatore  in  occasione del Referendum Costituzionale sulla riduzione del numero dei parlamentari indetto per il 20 e 21 settembre 2020, possono presentare domanda all’Ufficio Elettorale del Comune di Novafeltria dal 27 luglio 2020 entro e non oltre le ore 12.30 del 22 agosto 2020, compilando l’apposito modulo, ai sensi degli artt. 46, 47 e 76 del D.P.R. n. 445/2000, allegando, pena l’esclusione, il proprio documento d’identità in corso di validità........

Continua a leggere avviso pubblico [...]

Scarica il modello richiesta di nomina di scrutatore [...]


 

AIRE - OPZIONE VOTO IN ITALIA

Si ricorda che il VOTO è un DIRITTO tutelato dalla Costituzione Italiana e che, in base alla Legge 27 dicembre 2001, n.459, i cittadini italiani iscritti all'AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) e nelle liste elettorali, possono VOTARE PER POSTAA tal fine, si raccomanda quindi di controllare e regolarizzare la propria situazione anagrafica e di indirizzo presso il proprio consolato.

 

È POSSIBILE IN ALTERNATIVA, PER GLI ELETTORI RESIDENTI ALL’ESTERO ED ISCRITTI ALL’AIRE, SCEGLIERE DI VOTARE IN ITALIA PRESSO IL PROPRIO COMUNE DI ISCRIZIONE ELETTORALE, comunicando per iscritto la propria scelta (OPZIONE).

 

La scelta (opzione) di votare in Italia vale solo per una consultazione referendaria.

L'opzione DEVE PERVENIRE  ENTRO IL GIORNO 28 LUGLIO 2020. Per tale comunicazione si deve compilare interamente l’apposito modulo. Si rammenta che - per essere valida - deve contenere nome, cognome, data, luogo di nascita, luogo di residenza e firma dell’elettore, accompagnata da copia di un documento di identità del dichiarante.

Come prescritto dalla normativa vigente, sarà cura degli elettori verificare che la comunicazione di opzione spedita per posta sia stata ricevuta in tempo utile dal proprio Ufficio consolare.

Se si sceglie di rientrare in Italia per votare, la Legge NON prevede alcun tipo di rimborso per le spese di viaggio sostenute, ma solo agevolazioni tariffarie all’interno del territorio italiano. Solo gli elettori residenti in Paesi dove non vi sono le condizioni per votare per corrispondenza (Legge 459/2001, art. 20, comma 1-bis) hanno diritto al rimborso del 75 per cento del costo del biglietto di viaggio, in classe economica.

La tessera elettorale

La tessera è un documento personale che si deve conservare perchè, serve per 18 consultazioni e deve essere esibita al Presidente di Seggio a ogni elezione accompagnata da un documento di riconoscimento munito di foto.

A ogni elezione/referendum, sulla tessera verrà apposto un timbro per attestare l'avvenuta votazione.

Controlla per tempo se hai la Tessera elettorale e se ci sono ancora spazi disponibili per la timbratura, non aspettare il giorno delle votazioni.

Per qualsiasi informazione o dubbi rivolgiti all'Ufficio Elettorale  -  Via C. Battisti n. 7 (tel. 0541/845642)

Documenti per votare

Per essere ammessi al voto è indispensabile per l'elettore, presentarsi al seggio con:

  » la tessera elettorale personale
  » un documento di riconoscimento.

E' consigliabile verificare per tempo il possesso dei documenti per l'esercizio del voto.

© 2005-2021 Comune di Novafeltria - Gestito con docweb - [id]