Comune di Novafeltria
Provincia di Rimini
Piazza V. Emanuele n.2 - 47863 Novafeltria (RN) - p.iva: 00360640411 - tel. 0541.845611 - e-mail: municipio@comune.novafeltria.rn.it

04/05/2020

ORDINANZA N. 16 del 04/05/2020

 

ORDINANZA SINDACALE CONTINGIBILE E URGENTE AI SENSI DELL’ART. 50, COMMA 5, D.LGS. 18 AGOSTO 2000, N. 26  REVOCA ORDINANZE E NUOVE LIMITAZIONI, DIVIETI E REGOLE COMPORTAMENTALI PER L’ACCESSO AI PARCHI E GIARDINI PUBBLICI E AI CIMITERI COMUNALI E PER IL SERVIZIO NEI PUNTI DI DISTRIBUZIONE DELL'ACQUA POTABILE NEL CAPOLUOGO E FRAZIONE DI SECCHIANO MARECCHIA.

Scarica l'ordinanza n. 16 del 04/05/2020 [...]

Scarica l'ordinanza n. 16 del 104/05/2020 firmata digitalmente [...]


23/04/2020

Lettera di ringraziamento alla comunità

Il Sindaco esprime i più profondi sentimenti di stima e gratitudine alla comunità per il comportamento tenuto e il rispetto delle ordinanze istituzionali e amministrative.

Leggi la lettera di ringraziamento alla comunità del Sindaco del Comune di Novafeltria [...]


31/03/2020

31 marzo 2020 - Piazza V. Emanuele, ore 12.00 esposizione bandiere a mezz'asta.

Cordoglio per i numerosi lutti che stanno sconvolgendo il Paese in questo periodo di grave emergenza dovuto alla diffusione del coronavirus COVID-19. Segno di memore omaggio alle tante vittime dell'epidemia ai quali in questo momento non possono essere riservati i dovuti conforti civili e religiosi.

Guarda il video [...]


31/03/2020

Coronavirus: la digitalizzazione a supporto di cittadini e imprese.

Visitando questa pagina https://solidarietadigitale.agid.gov.it/#/  potrai visionare tutte le opportunità fornite da diversi operatori economici del settore. Segnaliamo, in particolare, l'opportunità, offerta da alcune ditte, di ottenere gratuitamente per alcuni mesi, anche da parte di privati, un indirizzo Posta elettronica certificata (PEC), che consente a privati ed imprese di inviare comunicazioni con pieno valore legale. In questo momento così difficile la tecnologia può aiutarci nella vita nostra quotidiana e dunque approfittiamo per informatizzarci !


25/03/2020

Aggiornamento Coronavirus Ordinanza della Regione Emilia Romagna n. 48 del 24.03.2020

Ulteriore Ordinanza ai sensi dell'articolo 32 della legge 23 dicembre 1978, n. 833 in tema di misure per la gestione dell'emergenza sanitaria legata alla diffusione della sindrome da Covid-19. disposizioni riguardanti i territori delle Province di Piacenza e Rimini. revoca delle precedenti Ordinanze n. 44 e 47 - 2020.

Leggi Ordinanza della Regione Emilia Romagna n. 48 del 24/03/2020 [...]

 

Disposizione del Servizio Sanitario Regionale Emilia Romagna.

Linee giuda strutture di vendita di alimenti.

Viste le ultime disposizioni previste dal DPCM 11 marzo 2020 che hanno sospeso tutte le attività commerciali al dettaglio, fatta eccezione per le attività di vendita di generi alimentari, sia nell’ambito degli esercizi commerciali di vicinato, sia nell’ambito della media e grande distribuzione, anche ricompresi nei centri commerciali, purchè sia consentito l’accesso alle sole predette attività.
Ad evitare che all’interno di queste strutture di vendita si creino condizioni di rischio igienico-sanitario che possano comportare elementi di contagio del Coronavirus, si ritiene di disporre che..... [contnua a leggere]


23/03/2020

CORANAVIRUS: Aggiornamento del 23/03/2020 - Decreto Presidente Consiglio dei Ministri

ll Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in data 22 MARZO 2020, ha firmato il DPCM che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull'intero territorio nazionale.

 


17/03/2020

ORDINANZA N. 9 DEL 17/03/2020

ORDINANZA SINDACALE CONTINGIBILE E URGENTE AI SENSI DELL’ART. 50, COMMA 5, D.LGS. 18 AGOSTO 2000, N. 267 FINALIZZATA ALLA SOSPENSIONE DEL SERVIZIO PUNTI DI DISTRIBUZIONE DELL'ACQUA POTABILE NEL CAPOLUOGO E FRAZIONE DI SECCHIANO MARECCHIA.

Scarica e leggi Ordinanza n. 9 del 17/03/2020 [...]

Scarica e leggi Ordinanza n. 9 del 17/03/2020 firmata digitalmente [...]


16/03/2020

ORDINANZA N. 8 DEL 16/03/2020 - ORDINANZA SINDACALE CONTINGIBILE E URGENTE AI SENSI DELL’ART. 50, COMMA 5, D.LGS. 18 AGOSTO 2000, N. 267 FINALIZZATA ALLA CHIUSURA AL PUBBLICO DEI CIMITERI COMUNALI.

Scarica e leggi Ordinanza n. 8 del 16/03/2020 [...]

Scarica e leggi Ordinanza n. 8 del 16/03/2020 firmata digitalmente [...]


14/03/2020

ORDINANZA N. 7 DEL 14/03/2020: ORDINANZA SINDACALE CONTINGIBILE E URGENTE AI SENSI DELL’ART. 50, COMMA 5, D.LGS. 18 AGOSTO 2000, N. 267 FINALIZZATA AL DIVIETO DI ACCESSO NEI PARCHI E GIARDINI PUBBLICI PER EVITARE FENOMENI DI ASSEMBRAMENTO DELLE AREE

Scarica e leggi Ordinanza n. 7 del 14/03/2020 [...]

Scarica e leggi Ordinanza n. 7 del 14/03/2020 firmata digitalmente [...]


14/03/2020

Emergenza Coronavirus: spesa e farmaci a domicilio per anziani e disabili

Da lunedì 16 marzo saranno attive anche in Alta Valmarecchia una serie di azioni di supporto domiciliare alle persone anziane over 65 senza rete parentale e/o in condizioni di salute precarie o in quarantana per Covid-19 che hanno difficoltà a recarsi presso i punti vendita di generi alimentari e di beni di prima necessità o che hanno difficoltà nella preparazione dei pasti quotidiani.

Scarica e leggi il testo completo [...]


12/03/2020

CORANAVIRUS: Aggiornamento del 12/03/2020 - CHIUSURA ATTIVITA' COMMERCIALI

ll Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in data 11 MARZO 2020 ha firmato il nuovo Dpcm recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale. 

 



10/03/2020

CORANAVIRUS: Aggiornamento del 10/03/2020

ll Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in data 9 MARZO 2020 ha firmato il nuovo Dpcm recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale. TUTTA L'ITALIA E' DICHIARATA ZONA ROSSA

 

Guarda il video della conferenza stampa del Presidente del Consiglio Giuseppe Conte [...]


09/03/2020

CORONAVIRUS: Modulo di autocertificazione per spostarsi - aggiornato al 30/03/2020

Messo a disposizione dal dipartimento di Pubblica sicurezza, resta comunque il divieto assoluto a spostarsi, senza eccezioni, per le persone sottoposte a quarantena o positive.

NUOVO modulo aggiornato di autocertificazione [...]

 

 

 


08/03/2020

CORONAVIRUS: Provincia di Rimini dichiarata zona rossa - Scuole chiuse fino al 3 aprile 2020

ll Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in data 8 marzo 2020 ha firmato il nuovo Dpcm recante ulteriori misure per il contenimento e il contrasto del diffondersi del virus Covid-19 sull'intero territorio nazionale. Provincia di Rimini di chiarata zona rossa. Scuole chiuse fino al 3 aprile 2020.

 

 

UNA SINTESI ESTREMA CHE SE APPLICATA DA' PARECCHIE RISPOSTE:

 

1. Dentro il comune mi muovo libero stando a un metro e lavandomi le mani.

2. Fuori dal comune, ovunque io vada dentro e fuori provincia, lo faccio solo per lavoro e per cura mia e dei miei famigliari.

3. Da fuori vengo nel comune solo per motivo di lavoro e di cura mia e dei miei famigliari.

4. Su San Marino e come muoversi fuori dal comune cioè per lavoro e per cura mia e dei famigliari.

5. Se sono fuori per qualsiasi motivo e devo rientrare a casa lo posso fare.


05/03/2020

CHIUSURA NIDI, ATTIVITA’ SCOLASTICA E UNIVERSITA’ PER LA PROSSIMA SETTIMANA FINO AL 15 MARZO 2020

Il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha firmato un nuovo Dpcm con misure riguardanti il contrasto e il contenimento sull'intero territorio nazionale del diffondersi del Coronavirus. Di seguito il testo del DPCM.

 


29/02/2020

CONFERMATA CHIUSURA NIDI, ATTIVITA’ SCOLASTICA E UNIVERSITA’ PER LA PROSSIMA SETTIMANA

E’ in corso la videoconferenza delle Regioni con il Presidente del Consiglio. Sulla base del parere del Comitato Tecnico Scientifico nazionale, resta confermata la chiusura dei nidi, dell’attività scolastica e delle Università anche per la prossima settimana per le tre Regioni più colpite: Lombardia, Veneto ed Emilia-Romagna.

Il Comitato Tecnico Scientifico e il Governo ritengono inoltre di dover aggiornare settimanalmente tale previsione sulla base dell’andamento della situazione epidemiologica.

Fermi restando i divieti per tutte le attività che determinano significativi assembramenti di persone, si sta valutando la possibilità per le attività culturali e di spettacolo di un accesso limitato e disciplinato, tale da salvaguardare le condizioni di sicurezza sanitaria delle persone.

Ci eravamo prefissi di rimetterci prima alle valutazioni del Comitato Tecnico Scientifico - che oltre all’Istituto superiore di sanità è stato potenziato con l’interessamento dei presidenti delle Società scientifiche competenti per materia sul Coronavirus -, così come di attendere l’indicazione del Governo che garantisse una omogeneità degli interventi. Riteniamo però di dover già ora dare questa prima comunicazione per dare modo alle famiglie di potersi organizzare in vista dei prossimi giorni.

Al termine dell’incontro con il Governo, riuniremo l’Unità di crisi regionale per definire tutti gli aspetti del provvedimento del Governo e di quelli eventualmente da adottare in sede locale.


Informazioni

Dopo la diffusione del coronavirus, i cui sintomi più comuni sono febbre, tosse secca, mal di gola e difficoltà respiratorie, il Ministero della Salute ha diffuso una serie di circolari e informazioni utili su tutto ciò che c'è da sapere sul nuovo Coronavirus: che cos'è, come si contrae, come ci si protegge, quali comportamenti occorre adottare. Oltre alle domande frequenti e alle circolari emanate, il Ministero ha realizzato un sito dedicato e ha attivato il numero di pubblica utilità 1500. Ricordiamo l’obbligo, da parte di individui che hanno fatto ingresso in Emilia-Romagna da zone a rischio epidemiologico come identificate dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, di comunicare tale circostanza al Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria competente per territorio per l’adozione della misura di permanenza domiciliare. 

Si ribadiscono le raccomandazioni alla cittadinanza già rese note nei giorni scorsi e in particolare cittadini che abbiamo il sospetto di aver avuto contatti con il virus, specie se presentano sintomi, sono invitate a non recarsi di persona in Pronto soccorso o presso altre strutture sanitarie, bensì a contattare telefonicamente il proprio medico di famiglia o il 118, o il cellulare dedicato dell’igiene pubblica 339 7720079, in modo da ricevere ogni utile indicazione sul da farsi.


Decalogo - 10 comportamenti da seguire

     1

Lavati spesso le mani: a tal proposito si raccomanda di mettere a disposizione in tutti i locali pubblici, palestre, supermercati, farmacie, e altri luoghi di aggregazione soluzioni idroalcoliche per il lavaggio delle mani

     2

Evita il contatto ravvicinato con persone che soffrono di infezioni respiratorie acute

     3

Non toccarti occhi, naso e bocca con le mani

     4

Copri bocca e naso se starnutisci o tossisci

     5

Pulisci le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol

     6

Non prendere farmaci antivirali né antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico

     7

Contatta il numero verde 800.033.033 se hai febbre o tosse e sei tornato dalla Cina da meno di 14 giorni

     8

Usa la mascherina solo se sospetti di essere malato o assisti persone malate

     9

I prodotti MADE IN CHINA e i pacchi ricevuti dalla Cina non sono pericolosi

   10

Gli animali da compagnia non diffondono il nuovo coronavirus

 

 


FAQ sulle disposizioni previste dall'ordinanza del Ministero della salute e della Regione Emilia Romagna

  • Fino a quando sono attive le norme inserite nella Ordinanza? L’attuale ordinanza è valida fino al 1 marzo compreso.
  • Si tratta delle stesse norme attivate in Lombardia e Veneto? No, si tratta di provvedimenti diversi, di tipo precauzionale e non emergenziale, visto il quadro epidemiologico migliore rispetto quello di Lombardia e Veneto
  • Di cosa si tratta? Sono misure precauzionali pubbliche e indicazioni di comportamento di igiene e comportamenti personali, utili come misure di prevenzionedella diffusione del Coronavirus.
  • Cosa rischia chi non si attiene a queste misure? Il mancato rispetto delle misure introdotte dal Governo e dalla Regione Emilia - Romagna per contenere l’emergenza coronavirus costituisce reato.
  • A Rimini sono attivi i servizi pubblici? Si, tutti i servizi pubblici sono garantiti
  • E il pronto soccorso? Tutti i servizi di pronto soccorso e di pronto intervento di Rimini e della Romagna sono garantiti e normalmente attivi.
  • Ci sono modifiche per il trasporto pubblico? Metromare, autobus e i trasporti pubblici funzionano come sempre. L’ordnanza prevede che ogni giorno ci sia una disinfezione approfondita dei mezzi, un obbligo esteso anche ai treni regionali e di tutto il trasporto pubblico locale.
  • Sono aperte le scuole, le università i servizi educativi? Fino  al 1 marzo sono sospesi tutti i servizi educativi dell’infanzia e delle scuole di ogni ordine e grado, nonché della frequenza delle attività scolastiche e di formazione superiore, corsi professionali, master, corsi per le professioni sanitarie e università per anziani.
  • Sono aperte le biblioteche?  Sì,  la Biblioteca Gambalunga è aperta ma solo per i servizi di prestito e restituzione con i consueti orari (da lunedì a venerdì 8 - 19; sabato 8 – 13, chiuso i giorni festivi). 
  • Palestre e centri sportivi possono restare aperti? Sì, tutte le attività ordinarie proseguono come consueto. La circolare della Regione che chiarisce l’applicazione dell’ordinanza ministeriale specifica che si possono svolgere “tutte le attività che attengono all’ordinario svolgimento della pratica corsistica e amatoriale”, cioè tutti i corsi di varia natura e allenamenti sportivi. Gli impianti sportivi (centri sportivi, palestre pubbliche e private, piscine pubbliche e private, campi da gioco, ecc.) sono aperti come sempre. In generale possono rimanere aperte tutte le strutture quando le attività non prevedono aggregazione di pubblico o eccezionali concentrazioni di persone (per esempio si possono tenere partite a porte chiuse). Sono infatti sospesi gli eventi sportivi con presenza di pubblico (campionati, tornei e competizioni di ogni categoria e di ogni disciplina).
  • Mio figlio ha il corso di scuola guida, io ho una lezione di inglese… Tutto confermato? Sì. I luoghi di svolgimento dell’attività corsistica di vario tipo, come, centri linguistici, centri musicali, scuole guida. Sono invece sospese le attività di formazione rivolte a gruppi classe. Possono proseguire le attività corsistiche aziendali (se non comportano significative concentrazioni di persone), le attività svolte da guide e accompagnatori turistici.
  • Centri anziani e centri sociali? Possono svolgersi regolarmente tutte le attività di sostegno e supporto alle persone anziane e diversamente abili (per esempio i servizi semiresidenziali e i centri diurni), le attività ordinarie dei centri di aggregazione sociale (circoli ricreativi, centri sociali, centri giovanili, centri anziani, orti urbani, ecc.), i servizi per il lavoro erogati in forma individuale, come i colloqui di orientamento.
  • Vedo che i supermercati sono stati presi d’assalto… Ma stanno per chiudere i negozi? Tutte le attività commerciali (negozi, supermercati, ecc) sono aperti e funzionanti, così come i pubblici esercizi (ristoranti, bar, alberghi). Tutte le attività e gli esercizi sono chiamati a rispettare in maniera puntuale le misure igieniche prescritte nell’ordinanza ministeriale. Tutte le attività economiche, agricole, produttive, commerciali possono proseguire nella loro attività.
  • I mercati settimanali si faranno? Sì, i mercati settimanali (mercoledì e sabato a Rimini) programmati si svolgeranno regolarmente, mentre sono sospesi gli altri mercati straordinari.
  • Teatri, mostre, musei sono chiusi? L’ordinanza ministeriale sospende tutte le manifestazioni e iniziative che comportano l’afflusso di pubblico e che esulano dall’attività ordinaria (eventi e manifestazioni di natura sportiva, culturale, sociale, economica e civica). Quindi sono sospese e rinviate manifestazioni, fiere e sagre, attrazioni e lunapark, concerti, eventi sportivi con presenza di pubblico (campionati, tornei e competizioni di ogni categoria e di ogni disciplina). Attività di pubblico spettacolo, eventi e manifestazioni promozionali come fiere, mercati straordinari, meeting, convegni, sfilate, ecc.; attività di spettacolo come rappresentazioni teatrali, cinematografiche, musicali, comprese le discoteche e le sale da ballo. Fino al 1° marzo quindi la Mostra Fellini 100 a Castel Sismondo sarà chiusa ai visitatori, così come i musei comunali. Tutti gli spettacoli teatrali in cartellone questa settimana sono rinviati a data da definire.
  • I viaggi di istruzione sono sospesi? Si, sono sospesi i viaggi di istruzione e tutte le gite scolastiche sia sul territorio nazionale sia all’estero.
  • Sono sospesi i concorsi pubblici ? Sì, sono sospese tutte procedure concorsuali ad esclusione dei concorsi per personale sanitario.

 

 

© 2005-2020 Comune di Novafeltria - Gestito con docweb - [id]